vellutata porri e patate
vellutata porri e patate

Vellutata di porri e patate ricetta originale

La vellutata di porri e patate, ecco come preparare una ottima e ricca pietanza di verdure completa e salutare. L’autunno ci invoglia a fare le prime zuppe e piatti vellutati che colorano e scaldano la cucina. E tra i “comfort food” di stagione c’è proprio la vellutata di porri e patate, con l’aggiunta di crostini di pane sciapo.

Una ricetta originale realizzata con ingredienti semplici, che richiede una cottura semplice, a bassa temperatura e una cottura lenta per cuocere e ammorbidire i porri, le patate ed insaporirli. La vellutata di verdure, porri e patate, è ideale accompagnata da del pane cotto al forno, aromatizzato con dell’aglio o spezie varie. Un primo piatto buonissimo.

A fine articolo potete scaricarvi la ricetta della vellutata di porri e patate in formato PDF.

Vellutata di porri…cosa comprare.

INGREDIENTI

  • Per la vellutata di porri ne occorrono 600 g.
  • 300 g Patate a pasta gialla che sono più corpose.
  • 500 g di Brodo Vegetale
  • 60 g di Olio Extra Vergine di Oliva (EVO)
  • 150 ml Panna o Latte
  • Pepe nero (q.b.)
  • Sale (q.b)
  • PER I CROSTINI DI PANE
  • 100 g di Pane sciapo
  • Rosmarino (q.b.)
  • Paprika Dolce (q.b)
  • Finocchietto Selvatico (q.b)
  • Origano (q.b.)
  • Timo (q.b.)
Ti potrebbe interessare anche:  Pasta di Gragnano IGP: 5 motivi per cui è la migliore in assoluto

Durata: 40 min Cottura: 20 min Livello: Facile Dosi: 6 persone Calorie: 337 Kcal

Vellutata di porri e patate… come prepararla

Per realizzare la ricetta originale della vellutata di porri e patate, iniziamo pulendo le verdure i nostri porri e le patate a pasta gialla: i primi vanno tagliati a rondelle molto sottili. Mentre le patate vanno, lavate e fatte a tocchetti. Quindi in una pentola dai bordi alti andiamo a versare tre cucchiai di olio extra vergine di oliva e due cucchiai di acqua tiepida e i porri, il fuoco deve essere molto basso.

Vellutata di porri e patate … uniamo le patate

Trascorsi una decina di minuti che i porri si sono appassiti, uniamoci i tocchetti di patata e il brodo vegetale preparato a parte. Lasciate cuocere per circa 30 minuti. Passati circa 20 minuti, per rendere la crema di porri e patate, una vera e propria vellutata dobbiamo aggiungere una parte grassa, quindi ci versiamo della panna e la lasciamo cuocere per circa altri 10 minuti.

Al termine della cottura prendiamo un frullatore ad immersione, e togliendo la pentola dal fuoco, andiamo a frullare tutti gli ingredienti per ottenere una crema densa, e vellutata. Io utilizzo il frullatore della Kenwood cliccate qui per andarlo a vedere o acquistarlo.

Ti potrebbe interessare anche:  Lasagna Bolognese al Ragù, come si fa

La vellutata… passiamo la crema

Ora procedete a prendere un passino per passare il nostro composto a base di porri e patate e renderlo ancora più vellutato, corposo e setoso. Ora prendiamo la nostra pentola e mettiamola da parte, e dedichiamoci ai nostri meravigliosi crostini: prendiamo nuovamente il nostro robottino Kenwood, ma utilizziamo il bicchiere e andiamoci a mettere le nostre spezie, gli aghi di rosmarino, il finocchietto selvatico, la polvere di paprika dolce, le foglie di origano e infine le foglie di timo; andiamo a tritare tutto.

La vellutata e i crostini

Procediamo ora ad affettare il pane sciapo toscano, o quello che preferite anche quello di grano duro a lievitazione naturale va benissimo; facciamolo a cubetti di circa 3×3 e mettiamolo in una ciotola dai bordi alti. Versiamoci sopra un cucchiaio di olio extra vergine di oliva e il mix di erbe ottenuto frullando le spezie e giriamo con cura il tutto.

Vellutata di porri, patate e crostini

Ora mettiamo della carta da forno su una teglia da forno, mettiamoci i dadini di pane insaporiti e andiamo a cuocerli sotto il grill del forno per circa 15 minuti, quando sono dorati spegniamo il forno. Quindi finalmente riprendiamo la nostra vellutata di porri e patate, lasciata al caldo, prendiamo dei piatti fondi e guarniamoli con i crostini profumati, mettiamoci ad abbellire ulteriormente dei rami di rosmarino fresco e un giro di olio extra vergine a finire il nostro piatto e buona degustazione!!

Vellutata di porri e patate
Vellutata di porri e patate

La vellutata di porri e patate si può conservare in frigorifero in un contenitore di vetro ermetico per circa un giorno.

Scarica la ricetta in pdf

VELLUTATA-DI-PORRI-E-PATATE ricetta originale

Il mio podio dei primi ricetta originale

  1. Al primo posto troviamo oggi gli Spaghetti Cacio e pepe alla romana
  2. Secondo posto la Pasta alla Carbonara.
  3. Terzo posto la Lasagna Bolognese al Ragù...lì potete leggere passo passo come si fa. Come contorno vi consiglio le buonissime e croccanti Patate al forno, ideale contorno per la Domenica italiana o zucchine al forno light che possiamo usare come ho proposto come antipasto o contorno light.
Ti potrebbe interessare anche:  Gattò di patate, la ricetta del gateau tradizionale

Se vuoi scoprire la differenza tra vellutata di porri e una passata leggi l’articolo su It.Wikipedia.org